[SANREMO 2015] Ritornerò da te – Giovanni Caccamo

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Ecco l’interpretazione della canzone vincitrice della sezione Nuove Proposte della 65esima edizione del Festival di Sanremo: Ritornerò da te, di Giovanni Caccamo. Il giovane cantautore “figlio” di Battiato, nasce artisticamente nel coro dell’Antoniano dello Zecchino d’Oro, festival canoro per bambini; incontra Battiato, che lo istruisce e gli dona parte della sua esperienza, che di sicuro segnerà la vita artistica del giovane.
Scritto dallo stesso cantautore, Ritornerò da te è un brano pop pieno di ritmo, intervallato da grandi aperture musicali, con pezzi al pianoforte e al sintetizzatore elettronico. Il testo narra di un amore lontano, sognato e agognato, forse immaginario: la lontananza fisica dell’amato, oppure una lontananza sentimentale di un amore non corrisposto. Ma con la certezza di essere vicini, pur nella difficoltà e nello smarrimento di una momentanea perdita di senso.

Il brano è il primo singolo estratto dall’album di esordio di Giovanni Caccamo, Qui per te, in uscita il 12 febbraio su etichetta Sugar, segnato da una grande cura al dettaglio, resa grazie alla produzione di Daniele Luppi – producer italiano con base a Los Angeles, già al lavoro con artisti del calibro di John Legend, Norah Jones, Danger Mouse, Gnarls Barkley e Mike Patton – e il mix di Kennie Takahashi (U2, The Black Keys, Norah Jones, Mark Ronson).

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok