Mirrors – Justin Timberlake

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Non sappiamo se diventerà un tormentone di questa estate 2013, certo “Mirrors” di Justin Timberlake ha già spopolato e continua a spopolare in lungo e in largo per il mondo: le visualizzazioni del video su youtube sono schizzate a 70 milioni nell’ultimo mese. Diciamo da subito che tale canzone rappresenta quasi una anomalia se si pensa che la durata del video e dunque anche della canzone duri addirittura 8 minuti e 20 secondi! Nonostante la lunghezza assai strana per una canzone, come dicevamo Mirrors è diventata in breve tempo una vera e propria hit mondiale.

Il concept del video è semplice ma pieno di significato: la storia si incentra su una coppia di anziani che comincia a guardarsi indietro e a pensare al proprio passato, ripercorrendo tutte le tappe della loro vita da quando erano giovani fino ad arrivare alla loro vecchiaia. Due persone che diventano l’uno lo specchio dell’altra, proprio come suggerisce il titolo Mirrors (specchi).




Più che un semplice video, Mirrors è una sorta di cortometraggio di 8 minuti e Justin Timberlake ha deciso di dedicarlo ai suoi nonni defunti Sadie William Bomar, che sono stati insieme per ben 63 anni. Nel video, verso il sesto minuto, Justin compare all’interno di una stanza in cui si crea una sorta di gioco di specchi e riflessi tutti uguali: ballando prima da solo e poi insieme ad una giovane ragazza con una parrucca, è come se il cantante volesse rappresentare l’incontro simbolico ma non riuscito tra lui, che viene visto come un fantasma dinanzi allo specchio, e la ragazza/anziana che appare e scompare.
Nel video c’è inoltre un rimando al recente matrimonio di Justin Timberlake con Jessica Biel al quale il nonno – poi deceduto – non ha potuto prendere parte per motivi di salute: c’è infatti una scena dove la nonna si sfila la fede nuziale e la lascia scivolare del vuoto. Ad afferrarla è Justin ed il messaggio sembra essere chiaro: accoglie la loro eredità, l’impegno di condividere una lunga storia d’amore con la persona amata.




Il brano è sicuramente di forte impatto, non solo a livello musicale ma anche come testo e ricorda i tempi d’oro di circa 10 anni fa, quando Justin Timberlake pubblicò la canzone Cry Me A River, dalle sonorità molto simili. Il video è altrettanto ben fatto e curato nei minimi dettagli, con un concept molto forte, e sicuramente riuscirà ad essere d’aiuto alla canzone in termine di vendite e di classifica.

A proposito della canzone, lo stesso Justin Timberlake durante una intervista disse:”Mirrors è una canzone d’amore dedicata a qualcuno che tu senti essere come la metà perfetta della tua mela. Una delle cose più preziose in una relazione è essere capaci di cambiare costantemente ma allo stesso tempo rimanere sempre se stessi“. Secondo Timberlake è altresì necessario riuscire a “guardare dall’altra parte, alla persona con la quale stai, e sapere che sta cambiando allo stesso modo, ma in qualche modo voi due allo specchio sete sempre il riflesso della metà perfetta”.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

banner
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui