[TORMENTONE 2000] Moi…Lolita – Alizèe

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE TESTO E VIDEO#1

Moi Lolita” è il primo singolo sfornato dall’allora giovanissima cantante Alizèe. Il singolo ebbe un enorme successo sia a livello europeo che mondiale, diventando in Italia addirittura un vero e proprio tormentone estivo dell’anno 2000. La canzone dunque fu una sorpresa sotto ogni aspetto, se si pensa che Alizèe al tempo aveva appena 15 anni, che Moi…Lolita era il suo singolo di debutto e che la canzone era in lingua francese, non certo dunque la classica canzone latino-americana che di solito spopolava in radio durante l’estate.

La canzone conferisce alla cantante ancora sedicenne l’appellativo di “lolita“, ispirato all’omonimo romanzo di Vladimir Vladimirovič Nabokov, che sta a indicare “una ragazza giovanissima di aspetto provocante, che suscita desideri sessuali anche in uomini maturi”.

Anche il video, avendo i dialoghi in francesce, è di difficile comprensione, per questo lo analizziamo brevemente: all’inizio del video un ragazzo (probabilmente l’amante con cui ha passato la notte) raggiunge Lolita (Alizée) e le dichiara il suo amore. Lei ignora la dichiarazione e gli chiede 200 Franchi promettendo che glieli restituirà, mentre lui le dice di tenerli pure. Il dialogo vero e proprio è il seguente:

“-aspetta! aspetta! aspettami! volevo sapere… volevo sapere cosa provi per me… perchè io… ti amo
-hai 200 franchi?
-sì
-grazie, te li restituirò
-no, non importa, puoi anche tenerli 

Successivamente la madre rimprovera Lolita perché intuisce dal suo abbigliamento e dal volto stanco le “avventure notturne” della figlia; in questo caso il dialogo è:

-“ah, eccoti qua! dove 6 stata? sempre vestita in questo modo… dove 6 stata?!”

 A questo punto Lolita scappa in seguito al rimprovero della madre, o magari, il rimprovero, è soltanto un pretesto per uscire nuovamente. Perché porta con sè la sorellina piccola?… forse è una “copertura”? In discoteca Lolita può scatenarsi e raggiungere il suo obiettivo : che tutti la osservino (le donne nella toilette che invidiano la sua bellezza naturale) e la desiderino (gli uomini che le ballano e si gettano intorno a lei)… è il suo gioco.

CURIOSITA’

Il videoclip è stato censurato in Inghilterra a causa della fuga di Lolita dalla madre : secondo gli Inglesi quella scena avrebbe potuto indurre le ragazzine a scappare da casa.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Una replica a “[TORMENTONE 2000] Moi…Lolita – Alizèe”

  1. Federico ha detto:

    Il testo della canzone è molto meno “leggero” di quello che credemmo allora. Non conoscevamo, infatti, l’autrice delle parole (di tutte le canzoni dell’album), la cantante n. 1 di Francia, Mylene Farmer, che dell’ambiguità ha sempre fatto uso, grazie anche al contrasto, voluto, con Laurent Boutonnat, suo complice e autore della maggioranza delle musiche della sua lunghissima carriera. Non casualmente Laurent ha scritto le musiche anche dell’intero disco di Alizee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok