Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Alice e il blu – Annalisa

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Nonostante l’autore ed il compositore sia il solo Dario Faini, Annalisa ha collaborato sia alla direzione vocale di tutto il disco sia al concept album. Nello specifico brano, il gatto nominato, è il gatto di Annalisa che si chiama proprio Blu. La stessa aveva raccontato all’autore, nelle fasi di lavorazione del disco, di averlo trovato e salvato durante la tappa siciliana del Mentre tutto cambia tour. Nonostante nel brano la parola blu sia ripetuta svariate volte è associata a diversi significati e cose: in alcuni casi all’animale, in altri alla meta irraggiungibile che Alice agogna ed in un caso agli occhi del ragazzo che incontra.




Il concept del singolo è la dipendenza. Le tematiche affrontate nel brano, affrontano il problema della dipendenza in senso ampio, la stessa cantante ha dichiarato che la dipendenza affrontata nella canzone può essere sia associata ad un uomo, sia ad un’idea mentale, come ad un concetto o una tradizione da cui è difficile liberarsi. In questo caso Alice è vittima oltre che della dipendenza, della conseguente solitudine, derivante quest’ultima dalla schiavitù dei desideri della protagonista. Questo fa sì che Alice si allontani dalla realtà e sia esclusa da essa, rimanendo intrappolata nel suo mondo utopico.

Il brano per volere della cantante si presenta con una struttura narrativa identica a quella delle favole, con uno sviluppo ed una morale finale, per il desiderio di far arrivare un concetto profondo con parole semplici. Inizialmente si assiste all’insoddisfazione di Alice, successivamente appare la figura del ragazzo, descritto avente gli “occhi di perla” che cerca di colmare la tristezza di Alice, chiedendole cosa potesse fare per farla stare bene. La stessa in più riprese, avanza richieste illusorie, tra cui “un grammo di nuvole” ed un “pezzo di blu”, ossia il cielo. Alice verso la fine accenna ad un attimo di felicità, “un minuto”, per poi ritornare alla sua insoddisfazione e conseguente solitudine, non accorgendosi di quello che già possedeva perdendolo definitivamente. Con questo atteggiamento, che in un primo momento appare banalmente come il risultato dei propri capricci, manifesta la sua profonda dipendenza dai propri desideri, escludendosi così dalla realtà, immolandosi per questo ad un mondo illusorio di cui è ormai schiava.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui