Se c’era una volta l’amore (ho dovuto ammazzarlo) – Cesare Cremonini

 

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1
Questa canzone è estratta dall’album “Logico”: la prima cosa che si nota ascoltando la canzone e l’album in generale, è che i genitori di Cesare Cremonini sono ancora una presenza costante nei brani: «Quando sarò milionario» è una canzone dedicata al padre, mentre “Se c’era una volta l’amore” parla di divorzio. E’ lo stesso Cremonini a specificare ciò tramite una intervista:“La canzone “Se c’era una volta l’amore (ho dovuto ammazzarlo)” parla del divorzio. Pensavo che fosse una casualità, invece forse è un’esigenza: mi sono accorto che in ogni disco c’è una canzone che parlava di loro. Provo un senso molto forte di tenerezza e di riconoscenza nei confronti dei miei genitori, forse per il fatto che molti miei coetanei ora stanno avendo dei figli e vedo l’amore che riversano su di loro. Ti accorgi che certe cose che davi per scontate non lo sono affatto. La canzone sul divorzio è autobiografica, la separazione dei genitori per chiunque è un evento molto complesso, io penso di averlo gestito anche attraverso questa canzone”.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok