Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Io ti aspetto – Marco Mengoni


INTERPRETAZIONE #1
Il nuovo singolo di Marco Mengoni, Io ti aspetto, è il terzo singolo del suo ultimo album Parole in Circolo, pubblicato a inizio 2015, assieme a brani come Guerriero e Se sei come sei. Questo brano narra, come si può leggere nel testo che ora andremo a spiegare, di un amore finito, ma che nonostante ciò continua con fervore ad infiammare il cuore di uno dei due. Il tema è quindi l’attesa piena di speranza verso un possibile ritorno dell’amata, che permette al protagonista di sciogliere i suoi pensieri iniziando a riflettere sulla storia finita e su tutto ciò che di bello ha portato nella sua vita: “Tu che non sai più niente di noi, tu che di me non hai capito mai, che sono qui, da sempre ti sento vicino, anche adesso che non ci sei”. Una presenza che si fa nostalgia proprio perchè ora è assenza, ma che conforta perchè piena di speranza: “Io ti aspetto e nel frattempo vivo, finchè il cuore abita da solo, questo cielo non è poi leggero”.

Nel video ufficiale questa storia apparentemente triste è raccontata con leggerezza: il tema principale è la festa, che scaturisce dalla nuova consapevolezza che il protagonista ha sviluppato: se c’è un’assenza e una nostalgia, allora significa che ci deve essere anche una presenza che non fa mai sentire soli.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui