Ciò che rimane di noi – Ligabue

SPIEGAZIONE

INTERPRETAZIONE #1 (fornita dallo stesso Luciano Ligabue)
E’ lo stesso Ligabue attraverso il suo libro intervista “La vita non è in rima (per quello che ne so)” a parlare così di questa sua canzone, presente nel suo ultimo album Mondovisione:

“Questa è una canzone relativa a un lutto. E quando fai le riflessioni su un futuro che non può più essere – perché quel lutto ha interrotto quell’idea di futuro –, pensi anche alle cose per come non sono andate, per come non sono successe. Tutta la canzone si aggancia al dolore che questa cosa ha prodotto: all’indomani di un lutto, ciò che rimane di te – nel tempo – è quello su cui poi arrivi a poter contare, a dover contare. Ciò che rimane di te, o di noi, come in questo caso.

«Quando sai com’è l’abisso / non sei più lo stesso / ti tieni un po’ più stretto / a chi ti tiene stretto».




Qui, per rendere il senso di paura e di smarrimento, a un certo punto usavo – nella parte dove adesso si parla dell’abisso – la metafora del terremoto. Poi è successo che il terremoto è arrivato veramente e la canzone sembrava proprio riferita a quell’evento, mentre così non è mai stato. Per cui ho tolto tutte quelle parti che all’epoca avevano una funzione solo metaforica. Tanto più che sul terremoto, in quest’album, c’è già un’altra canzone.

«È un Natale molto duro / a luci quasi spente».

Il riferimento al Natale, in realtà, si spiega col fatto che era una ricorrenza vicina al lutto. Poi è ovvio che se scelgo di usare questa immagine in una canzone, allora diventa subito simbolica. «Un Natale molto duro» è l’esatto contrario di ciò che dovrebbe essere. E infatti in questo caso non c’è nessuna festa. Alla fine, ciò con cui potrai affrontare il tuo dolore è quello che rimane dopo che il dolore ha fatto fuori una parte di te.

«In questa lotteria / a volte paghi molto / rispetto alle tue colpe».

Lotteria vuole avere lo stesso significato di destino. Però ha il pregio di essere tronca”.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok