Demons – Imagine Dragons

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1
Il testo della canzone mette l’accento sull’imperfezione umana: in quanto uomini non siamo creature perfette e dunque ognuno di noi ha dentro di sè i suoi difetti. Riprendendo il titolo stesso della canzone, ognuno quindi ha i suoi demoni, intensi come imperfezioni, ossessioni, invidia (“Siamo ancora fatti d’invidia“), dipendenze (da alcool, droga etc), tutte cose che in un modo o nell’altro uno cerca di nascondere agli altri e di fronte ad altre persone fa finta che non esistano. Come dice la canzone però alla lunga questa cosa è impossibile da fare: “Voglio nascondere la verità voglio proteggerti ma con la bestia dentro me non c’è posto per nascondersi“. Gli stessi Imagine Dragons durante una intervista riguardo questa canzone, dissero proprio che le persone non si mostrano mai per quello che sono e che sotto sotto nascondono la loro vera personalità con tutti i loro “demoni” al seguito, non a caso la canzone recita: “Quando senti il mio calore guarda nei miei occhi è dove i miei demoni si nascondono, non avvicinarti troppo, dentro di me c’è il buio” dunque di fidarsi poco delle apparenze.





Il video della canzone è dedicato a Tyler, un giovane fan degli Imagine Dragons, a cui la band ha dedicato appunto la canzone dopo che il ragazzo morì: alla fine del video infatti compare una scritta che recita “In memoria di Tyler Robinson (1995-2013) che ci ha ispirato con il suo coraggio nella sua lotta contro il cancro” a cui segue un’altra scritta in cui si invita chiunque a sostenere l’associazione fondata proprio a nome di Tyler, facendo una donazione per aiutare i bambini che stanno lottando a loro volta contro il cancro.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Una replica a “Demons – Imagine Dragons”

  1. germana ha detto:

    Il 27 maggio e’ morta la figlia della mia migliore amica d’infanzia da un cancro fulminante al cervello in soli 6 giorni aveva solo 14 anni, Giulia ora e’ un’angelo che da lassù proteggerà la mamma, papà e il fratello Matteo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok