Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



[SANREMO 2016] Introverso – Chiara Dello Iacovo

SPIEGAZIONE

INTERPRETAZIONE #1

Classificata al secondo posto nella sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2016, Introverso di Chiara Dello Iacovo ci ha subito colpito: ritmo accattivante, grinta e decisione. Ma non solo, anche un significato che emerge a primo ascolto, ma che ad ogni ascolto successivo si approfondisce sempre di più. Innanzitutto, è un brano che si discosta dalle classiche proposte di Sanremo, canzoni che parlano d’amore o romantiche in generale.






Questo brano parla di lei, di una giovane ventenne che si trova davanti alla vita, e dove la caratteristica che spicca, ovvero l’introversia, è qui vista come un’arma a doppio taglio: non è un problema, non è una cosa da superare per rapportarsi con gli altri in modo più aperto, ma è una peculiarità che aiuta a far sbocciare la propria umanità; nel rapporto con le altre persone, spesso la protagonista si trova accusata di introversia, e allo stesso tempo vede gli altri che non colgono mai l’occasione di stare zitti, senza dare un giudizio spicciolo e superficiale sulle cose pur di esprimere la propria opinione. “Intro-verso così mi riconosco in me e senza doverlo dimostrare, senza doverlo dimostrare a te 
sono rinchiusa dentro al cellophan“: è un viaggio dentro di sé, un viaggio di crescita che, in totale libertà (“senza doverlo dimostrare“).

A proposito dell’album che contiene il suo successo di Sanremo 2016, intitolato Appena Sveglia, Chiara ci dice: “si tratta di un disco senza inganni, che non ha bisogno di particolari effetti speciali“.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

TESTO

 E’ tutto sterile ed asettico
dentro a questo imballaggio plastico
dove le bombole di ossigeno
son razionate più del merito
non basta un bel discorso
per ritenerti assolto
non basta un documento per assumere un’identità
è tutto stabile e dinamico
dentro a questo ingranaggio cosmico
che lo ritrovo fra le costole
a controllare ogni mio batttito
non trovo un percorso
che mi stia bene addosso
ed in realtà io non lo so se ne ho davvero bisogno
me l’hai messo soltamente tu
intro-dentro verso giusto opposto
ma quando ti ricapita di stare zitto
e smetterla di prendere opinioni in affitto
intro-verso così mi riconosco in me
e senza doverlo dimostrare
senza doverlo dimostrare a te
sono rinchiusa dentro al cellophan
con le mie valvole che scoppiano
e la pressione tesa al massimo
comprime il mio pensiero critico
non serve proprio a niente
giocare sotto banco
ma non sei ancora stanco
di dover svendere la tua attività
intro-dentro verso giusto opposto
ma quando ti ricapita di stare zitto
e smetterla di prendere opinioni in affito
intro-verso così mi riconosco in me
e senza doverlo dimostrare
senza doverlo dimostrare
senza doverlo dimostrare
intro-verso, non c’è giusto opposto
ma quando ti ricapita di stare zitto
e smetterla di prendere opinioni in affito
intro-verso così mi riconosco in me
e senza doverlo dimostrare a te

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui