Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



[SANREMO 2015] Un vento senza nome – Irene Grandi

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1
Irene Grandi torna a Sanremo con il suo nuovo brano Un vento senza nome. La sua prima volta al Festival fu nel 1994 nella categoria Giovani con Fuori. Poi tra i Big, nel 2000, con La tua ragazza sempre. Nel 2010 torna a Sanremo dopo 10 anni e porta una canzone, La cometa di Halley, scritta da Francesco Bianconi dei Baustelle. Diamo una prima interpretazione del brano con le parole stesse della cantante:

“Ce l’abbiamo fatta a farvi capire che siamo i più forti. Avevo già partecipato ad altri Sanremo ma, questo, come non mai, mi inorgoglisce e mi soddisfa. Questa canzone l’ho scritta io… tutto è partito da una mia intuizione musicale e anche di testo. L’ho completata con Saverio Lanza che è anche il produttore del mio album. Un importante connubio che ha tirato fuori le mie ispirazioni melodiche. Questa canzone è una canzone al femminile parla d’amore in maniera trasversale, c’è, infatti, la voglia di stare accanto alle donne che fanno delle scelte coraggiose, anche quelle di lasciare l’uomo che hanno amato per tornare ad una vita più sana, a volersi bene, a trovare dentro di sè le risorse per cambiare completamente vita. Racconto un tema che mi sta a cuore. Non è la classica canzone d’amore o uno dei miei pezzi di ribellione, ritmata o rock. E’ diversa, per questo mi piaceva presentarla al Festival che rappresenta il nuovo mood di questo album. Spero che la gente l’accolga per come è. E’ il ritratto di un’artista che ha fatto i suoi cambiamenti ed è maturata anche come autrice.”

Il brano sarà una ballata definita intensa e con un testo che affronta con positività un tema attuale, raccontando di una donna che volta pagina lasciandosi alle spalle una situazione che non le appartiene più; una canzone evocativa e raffinata che si sviluppa in un crescendo lieve e costante di emozioni sempre più intense e coinvolgenti.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.
  1. Precisamente ieri, ho sentito col cuore, per la prima volta questa canzone, credo che rimarrà dentro di me per sempre…mi fa pensare a mia mamma…che dopo aver a lungo combattuto con una malattia non giusta…una mattina con il vento se n’è andata…e non è più tornata…volata via da qui…da me…dalla notte infinita che ormai viveva da un pezzo. E intanto la vedo, molto lontano da qui…che sorride così…adesso in pace.

  2. Non ho guardato Sanremo ma quando ho sentito in radio la canzone di Irene Grandi ho capito che quella era la mia canzone , era quella che per me aveva vinto . È entrata nel mio cuore come un’ esplosione e ho pianto ,mi ricordo che stavo lavando i piatti e le lacrime mi cadevano giù senza che io potessi asciugare…..E pensavo a mia sorella …..a Laura ….il vento ogni tanto mi riporta la sua storia , il suo profumo ….lei che se ne è andata in una notte infinita di quasi quattro anni fa….lei che è andata via da qui e da se stessa ….quando il cielo era viola ….lei che è andata via da quello che non era giusto ….lei che non si è voltata indietro ….perché l’uomo che diceva di amarla le ha sparato sei colpi alle spalle …lui che non voleva lasciarla andare.Ora questo vento che ogni tanto mi abbraccia non ha più governo ,non ha più padrone …….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui