1973 – James Blunt

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

1973‘ è il singolo pubblicato nel 2007 da James Blunt per il lancio del suo nuovo album All the lost Souls. La canzone ebbe un enorme successo raggiungendo la prima posizione in tantissime nazioni europee e avendo un ottimo riscontro anche in America; erroneamente però la maggior parte della gente si lasciò (e si lascia tuttora) ingannare dal titolo della canzone, pensando dunque che James Blunt con questa canzone racconti di un fatto/incontro che gli era capitato nel 1973 con una certa Simona, nome ripetuto più volte durante tutta la canzone, ma per smentire questa ipotesi basta semplicemente pensare che Blunt sia nato nel 1974! Per scoprire dunque da dove nacque questa canzone e da cosa fu ispirato James Blunt a scriverla, dobbiamo andare a prendere una sua intervista del 2007, in cui dichiarò ufficialmente che la canzone “è ispirata dal panorama artistico di Ibiza, dove ho una casa. La canzone è stata remixata da Pete Tong e Dave Spoon, e fa parte del loro Ibiza 2007 Remix Project. Tong incominciò a suonare il remix già da luglio 2007 al Pacha, il locale che ispirò la canzone e che appunto aveva aperto proprio nel 1973, da qui il titolo della canzone“. Blunt dichiarò inoltre che la donna nominata più volte nel testo del brano, Simona, è una donna incontrata realmente al Pacha, ma che per motivi di privacy le ha volutamente cambiato nome per utilizzarlo poi nella canzone, preservando dunque la sua privacy.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok