Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Non ti passa più – 883

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

In quegli anni gli 883 spopolavano, il loro successo era all’apice, soprattutto per la semplicità ma al tempo stesso per gli argomenti trattati nelle loro canzoni, che parlavano soprattutto dell’adolescenza e in generale di tutti gli avvenimenti che accadono ai giovani. In questa canzone il tema trattato è il conoscere i genitori della propria ragazza, con tutta l’ansia e le mille domande che si potrebbe porre qualsiasi ragazzo su come dovrà comportarsi una volta incontrati e su tutti i problemi che nasceranno dopo tra la coppia.

Gli 883 per spiegare le diverse situazioni in cui si troverà il ragazzo, decidono di descrivere i vari momenti suddividendoli in “livelli”. Il ragazzo, dopo essersi presentato ai genitori della propria ragazza, deve superare la prova “pranzo”:

Livello 1: il ragazzo non sa come comportarsi, ma per evitare silenzi imbarazzanti, piuttosto si inventa finti complimenti nei confronti della madre di lei “signora, sa una pasta al forno così non l’ho mangiata mai

Livello 2: l’interrogatorio! Durante il pranzo, è soprattutto il padre di lei a porgli domande, soprattutto scomode: vuole assicurarsi che la figlia abbia trovato l’uomo giusto e così decide di mettere subito in chiaro le cose: “Con mia figlia che intenzioni hai? Lei ha bisogno di uno serio, spero non ci deluderai

Livello 3: dopo il pranzo, il ragazzo si deve subire tutte le “menate” della sua fidanzata, tutti i suoi dubbi, con conseguente panico per ciò che si sente dire “non sei lo stesso che eri un anno fa, eri romantico più spesso, sento già che non durerà”

Livello 4: il ragazzo viene lasciato dalla sua ragazza! Il ragazzo entra in panico, continua a chiamarla, non dorme la notte (“telefonate, notti in bianco“), fino addirittura a strisciare ai suoi piedi per riaverla (“perdita della dignità”)

Livello 5: ormai senza ragazza, tutto ciò che gli rimane sono gli amici, che cercano di farlo stare meglio invitandolo a cena fuori (“aperitivo, cena fuori, approvato all’unanimità”)


Livello 6:a volte ritornano“…il ragazzo è fuori con gli amici e dopo tempo rivede la sua ex: di istinto il ragazzo vorrebbe andare da lei, sfogarsi, dirle che non ha capito nulla (“io di istinto te lo direi, con uno del genere che cazzo ci fai“), ma poi ripensa a tutta la storia e i problemi che ha avuto con lei e in generale a tutti i problemi che ci sono nelle varie coppie, dunque consapevole di tutto ciò capisce che “in fondo è giusto così, perchè con uno così non ti passa più”

Il famosissimo ritornello “Bello non ti passa più, te la sei voluta tu, vuoi la bicicletta e poi pedalare e cazzi tuoi” (nell’ultima strofa cambia il genere, da “bello si passa a “bella riferita dunque alla ragazza e da “te la sei voluto tu” a “te lo sei voluto tu” indicando quindi il nuovo ragazzo di lei) è diventato talmente famoso in italia, che viene usato tra i giovani quando un proprio amico si trova in una situazione da lui cercata e voluta a tutti i costi (in questo caso mettersi insieme a quella ragazza), per poi trovarsi pieno di problemi, tanto da non riuscire ad uscirne (la ragazza infatti gli crea tantissimi problemi, per esempio gli può impedire di uscire con gli amici e lo costringe a conoscere i suoi genitori o uscire con i suoi amici); insomma un modo divertente e ironico per dire al proprio amico “ti sei cacciato da solo in questa situazione, noi ti avevamo avvertito di non farlo, ma ora che ci sei dentro fino al collo, sgobba, lavora e risolviti i problemi da solo (pedalare e cazzi tuoi), la prossima volta forse è meglio se ascolti i consigli dei tuoi amici”.

CURIOSITA’

Per tema trattato e per come è sviluppato il testo, la canzone degli 883 ricorda tantissimo la famosissima canzone “Servi della gleba” di Elio e le storie tese. In entrambe le canzoni infatti i protagonisti sono gli stessi (il ragazzo, la ragazza, i genitori di lei e gli amici di lui) e in tutte e due le canzoni la storia viene sviluppata a punti: a livelli per quanto riguarda “Non ti passa più“, invece in fasi per quanto riguarda la canzone di Elio.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui