Where are you going – Dave Matthews Band

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Where are you going” dei DMB (Dave Matthews Band) è il monologo di un uomo davanti alla sua donna in crisi. Infatti quest’uomo si trova davanti alla sofferenza della donna che ama e si interroga sul da farsi; lei d’altro canto non è statica sui suoi problemi ma reagisce domandandosi il senso di ciò che le accade (come possiamo immaginarci del testo). Queste domande scuotono l’uomo che si rende conto di non possedere e di non essere la risposta al dramma della vita ma si rende conto di una cosa: che vuole camminare e andare a fondo insieme alla donna che ama.

E’ molto interessante infatti che la domanda principe della canzone, che campeggia nello stesso titolo, non sia “dove sei?” così che il protagonista possa stare con la donna che ama, come se il loro amore fosse la salvezza, bensì “dove stai andando?” perché quel cammino e le domande che porta con sé risultano drammaticamente essenziali. Nella seconda strofa, dopo questo primo albore di un riconoscimento, compare la tentazione in cui è facile riconoscersi: l’attendere che il male passi restando insieme, riducendo l’amore (o la compagnia) ad un semplice chiudersi in se stessi eliminando la sofferenza dalla propria vita (o almeno provandoci). Dopo questa tentazione tuttavia ritorna più forte e più incidente la domanda “dove stai andando?” (ripetuta ben 9 volte) come se l’illusione di un vivere sazio e in pace fosse troppo debole davanti al dramma della persona che ami che poi ormai è diventato anche il dramma dello stesso protagonista.

La conclusione, infine, elimina definitivamente ogni tentazione, trasformando la domanda nell’inizio del cammino vero e proprio: “Bene, allora andiamo!”.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@altervista.org
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok