Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Est-ce que tu m’aimes – Maître Gims

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Il 2015 musicale si è chiuso in bellezza con un pezzo assolutamente inaspettato riuscito nel giro di poche settimane a scalare tutte le classifiche, sia radiofoniche sia di vendita, italiane: stiamo parlando della stupenda Est-ce que tu m’aimes, il primo singolo estratto dal terzo album di Maître Gims, intitolato Mon cœur avait raison.

Ma chi è questa nuova superstar del pop europeo (che sembra seguire le orme dell’eccelso Stromae, seppure con uno stile più commerciale)? È presto detto: Gandhi Djuna, questo il nome di battesimo di Maître Gims, è un artista congolese diventato particolarmente celebre in Francia grazie alla sua partecipazione al collettivo rap Sexion d’Assaut, attivo ormai dal 2004. Il cantante, che canta esclusivamente in lingua francese, ha mosso i primi passi da solista nel 2013 con la pubblicazione del suo disco d’esordio Subliminal.






La sua Est-ce que tu m’aimes è balzata in cima alle classifiche di iTunes e Spotify in Italia in brevissimo tempo, dopo aver fatto sfracelli in Francia, diventando uno dei singoli più venduti dell’anno e ricevendo la nomination per la Miglior Canzone agli ultimi NRJ Awards. Lo stile della canzone è davvero molto particolare e mescola pop, elettronica e un po’ di raggae e etnica raccontando una storia d’amore molto tormentata, dove nessuna delle due parti è sicura dei sentimenti dell’altro.

Nella prima parte, quella che inizia con “J’ai retrouvé le sourire quand j’ai vu le bout du tunnel, Où nous mènera ce jeu du mâle et de la femelle?“, Maître Gims ci dice: “Ho ritrovato il sorriso quando ti ho vista in fondo al tunnel. Dove ci porterà questo gioco del maschio e della femmina? Eravamo complici a tal punto da superare le nostre difese. Perché io ti capissi, mi bastava un’occhiata”.

Un amore finito, o forse un amore in crisi? Una relazione travagliata, difficile? Nel ritornello iniziamo a capire meglio. Con “J’étais censé t’aimer, mais j’ai vu l’averse. J’ai cligné des yeux, tu n’étais plus la même. Est-ce que je t’aime? J’sais pas si je t’aime” il rapper dice alla ragazza “Avrei dovuto amarti, ma ho previsto il nubifragio. Ho sbattuto le palpebre e non eri più la stessa. Ti amo? Non so se ti amo. Mi ami? Non so se ti amo”

E la conclusione, drammatica, rivela la fine del rapporto: lui, stanco di tenere in piedi una relazione che non funziona, decide di andarsene. Ma quello che non aveva messo in conto era il dolore attraverso cui dover passare. “Je m’suis fais mal en m’envolant, j’n’avais pas vu l’plafond de verre. Tu me trouverais ennuyeux si je t’aimais à ta manière. Si je t’aimais à ta manière” significa “Mi sono fatto male volando via
, non avevo visto il soffitto di vetro. 
Mi troveresti noioso
 se ti amassi alla tua maniera”.

 

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

TESTO

J’ai retrouvé le sourire quand j’ai vu le bout du tunnel

Où nous mènera ce jeu du mâle et de la femelle ?
Du mâle et de la femelle
On était tellement complices on a brisé nos complexes
Pour te faire comprendre t’avais juste à lever le cil
T’avais juste à lever le cil

J’étais prêt à graver ton image à l’encre noire sous mes paupières
Afin de te voir même dans un sommeil éternel
Même dans un sommeil éternel
Même dans un sommeil éternel

J’étais censé t’aimer mais j’ai vu l’averse
J’ai cligné des yeux tu n’étais plus la même
Est-ce que je t’aime ?
J’sais pas si je t’aime
Est-ce que tu m’aimes ?
J’sais pas si je t’aime
J’étais censé t’aimer mais j’ai vu l’averse
J’ai cligné des yeux tu n’étais plus la même
Est-ce que je t’aime ?
J’sais pas si je t’aime
Est-ce que tu m’aimes ?
J’sais pas si je t’aime

Pour t’éviter de souffrir je n’avais plus qu’à te dire je t’aime
ça me fait mal de te faire mal je n’ai jamais autant souffert
Je n’ai jamais autant souffert
Quand je t’ai mis la bague au doigt je me suis passé les bracelets
Pendant ce temps le temps passe,et je subis tes balivernes
Et je subis tes balivernes

J’étais prêt à graver ton image à l’encre noire sous mes paupières
Afin de te voir même dans un sommeil éternel
Même dans un sommeil éternel
Même dans un sommeil éternel

J’étais censé t’aimer mais j’ai vu l’averse
J’ai cligné des yeux tu n’étais plus la même
Est-ce que je t’aime ?
J’sais pas si je t’aime
Est-ce que tu m’aimes ?
J’sais pas si je t’aime
J’étais censé t’aimer mais j’ai vu l’averse
J’ai cligné des yeux tu n’étais plus la même
Est-ce que je t’aime ?
J’sais pas si je t’aime
Est-ce que tu m’aimes ?
J’sais pas si je t’aime

Je ne sais pas si je t’aime
Je ne sais pas si je t’aime

Je m’ suis fais mal en m’envolant
Je n’avais pas vu le plafond de verre
Tu me trouvais ennuyeux si je t’aimais
à ta manière
Si je t’aimais à ta manière..
Si je t’aimais à ta manière..

J’étais censé t’aimer mais j’ai vu l’averse
J’ai cligné des yeux tu n’étais plus la même
Est-ce que je t’aime ?
J’sais pas si je t’aime
Est-ce que tu m’aimes ?
J’sais pas si je t’aime
J’étais censé t’aimer mais j’ai vu l’averse
J’ai cligné des yeux tu n’étais plus la même
Est-ce que je t’aime ?
J’sais pas si je t’aime
Est-ce que tu m’aimes ?
J’sais pas si je t’aime..

TRADUZIONE

Ho ritrovato il sorriso quando ho visto la fine del tunnel
dove si porterà questo gioco di maschio e femmina?
il gioco del maschio e femmina
eravamo talmente complici abbiamo distrutto i nostri complessi
per farti capire mi bastava alzarti il ciglio

ero pronto a intagliare la tua immagine con inchiostor nero sotto le mie pupille
per poterti vedere persino durante un sonno eterno
anche durante un sonno eterno
anche durante un sonno eterno

avrei dovuto amarti ma ho visto arrivare la tempesta
tu non eri più la stessa è bastato un battito di ciglia
ti amo?
non so se ti amo
tu mi ami?
non so se ti amo
avrei dovuto amarti ma ho visto arrivare la tempesta
tu non eri più la stessa è bastato un battito di ciglia
ti amo?
non so se ti amo
tu mi ami?
non so se ti amo

per evitare ti farti soffrire potevo soltanto dirti ti amo
mi fa soffrire doverti far soffrire ma non ho mai sofferto così tanto
non ho mai sofferto cosi
quanto ti ho messo il mio anello al diro mi sono passato i braccialetti
nel frattempo il tempo passa e io subisco le tue ingiustizie

ero pronto a intagliare la tua immagine con inchiostor nero sotto le mie pupille
per poterti vedere persino durante un sonno eterno
anche durante un sonno eterno
anche durante un sonno eterno

avrei dovuto amarti ma ho visto arrivare la tempesta
tu non eri più la stessa è bastato un battito di ciglia
ti amo?
non so se ti amo
tu mi ami?
non so se ti amo
avrei dovuto amarti ma ho visto arrivare la tempesta
tu non eri più la stessa è bastato un battito di ciglia
ti amo?
non so se ti amo
tu mi ami?
non so se ti amo

non so se ti amo
non so se ti amo

ho fatto male ad andarmene
non percepivo la differenza fra me e te
tu mi trovavi insopportabilel se io ti amassi
alla tua maniera
se io ti amassi alla tua maniera
se io ti amassi alla tua maniera

avrei dovuto amarti ma ho visto arrivare la tempesta
tu non eri più la stessa è bastato un battito di ciglia
ti amo?
non so se ti amo
tu mi ami?
non so se ti amo
avrei dovuto amarti ma ho visto arrivare la tempesta
tu non eri più la stessa è bastato un battito di ciglia
ti amo?
non so se ti amo
tu mi ami?
non so se ti amo

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui