Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



[SANREMO 2013] Se si potesse non morire – Modà


SCARICA SUBITO LA CANZONE DA ITUNES:

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Come per la canzoni di Elio e le storie tese (Dannati Forever“) e Max Gazzè (“Sotto casa“), oggi è stato pubblicato anche il testo della canzone che verrà portata al Festival di Sanremo 2013 dai Modà. Il titolo di una delle due canzoni che presenteranno sarà “Se si potesse non morire“, canzone estratta dal loro ultimo album Gioia (album che prende il nome dalla figlia di Checco, chiamata appunto Gioia).

Il testo della canzone è una lunga riflessione da parte dell’autore: il cantante prova ad immaginarsi un mondo diverso, un mondo in cui se avesse “Il tempo per pensare un po’ di più alla bellezza delle cose mi accorgerei di quanto è giallo e caldo il sole di quanto è semplice se piove e ti regali una finestra”, insomma una ricerca della semplicità della vita, avere un attimo per guardare il mondo con gli occhi di un bambino che si sorprende di ogni piccola cosa che noi invece diamo per scontato. La canzone prosegue in un viaggio con la fantasia, in un mondo dove tutto è possibile “T’immagini se con un salto si potesse, si potesse anche volare, se in un abbraccio si potesse scomparire e se anche i baci si potessero mangiare” fino ad arrivare all’apice del desiderio di ogni uomo, cioè di vivere per sempre “E poi t’immagini se invece si potesse non morire“. Il testo affronta molte tematiche e la visione di un mondo totalmente diverso da quello in cui siamo oggi: il fulcro di tutta la canzone sta in una semplice frase, in cui i Modà ci dicono che se fosse possibile tutto questo, “cambierebbero le cose” intendendo probabilmente che vivremmo in un mondo diverso e sicuramente migliore di quello attuale.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui