Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Simili – Laura Pausini

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Simili è il sedicesimo album della cantante italiana Laura Pausini, pubblicato il 6 novembre 2015. Il secondo singolo estratto è omonimo all’album stesso, ed è stato pubblicato il 27 novembre 2015: oggi esce il video ufficiale, che potete guardare in questa pagina. “La meraviglia di essere simili, la tenerezza di essere simili, la protezione di essere simili…“. La cantante ci racconta il significato e la genesi del brano, rilasciata durante alcune interviste: “rappresenta un filo conduttore per le canzoni presenti nell’album. La bellezza di essere simili, è la bellezza stessa della vita: l’essere diversi dagli altri, seppur non totalmente, e allo stesso tempo assomigliare agli altri, pur non essendo uguali. È questo il nostro legame con il mondo, con la vita. […] Mi trovavo all’ambasciata americana a Roma per fare il visto per venire a lavorare qui. Ho fatto l’impronta digitale e al mio fianco avevo persone che facevano lo stesso gesto […] Questa cosa mi ha colpito e mi è subito venuta in mente la parola simili, che può significare sia uguale che diverso. Ogni essere umano è diverso dagli altri, siamo unici“.

Siamo unici ma siamo simili: il nostro cuore è mosso dalle stesse urgenze, dagli stessi sentimenti e dalle stesse emozioni davanti alle cose che accadono: anche se culturalmente e geograficamente due persone possono essere considerate diverse nella loro unicità, in realtà davanti ad un fatto oggettivo come un tramonto di una bellezza disarmante, o un’amicizia, o un fatto drammatico, sono profondamente mossi dalle stesse cose. Possiamo essere vicini o lontani, ma siamo simili. Assolutamente non uguali, ognuno è unico: ma siamo simili, tutti costituiti da quel nucleo originario che ci piace chiamare cuore.

I protagonisti del video di Simili sono i giovani attori della fiction “Braccialetti Rossi”. Il brano sarà infatti la colonna sonora della nuova stagione.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

banner
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui