Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Rearviewmirror – Pearl Jam

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1 (inviata dal nostro lettore Emanuele A.)

La canzone inizia subito con un ipnotico riff di chitarra, seguito poi dal basso e dalla batteria. Pochi secondi ed Eddie Vedder inizia a cantare uno dei testi più amati dai fan dei Pearl Jam. Inizia a raccontare di come sia andato a fare un giro in auto per pensare, per emanciparsi, e di come le percosse lo abbiano reso saggio. Non ha bisogno di ringraziare o chiedere scusa a nessuno, è un uomo che si è fatto da solo. Ed è qui, nel pre-ritornello, che il testo prende due vie: la prima è quella sentimentale, la seconda è quella personale.

1) Ci lascia capire come l’amata lo abbia rinchiuso in una gabbia d’amore, tanto oppresso da non poter respirare e così schiacciato da baciare il terreno. L’inimicizia tra di loro e la paura di soffrire lo portano a resistere, anche a qualcosa che gli sembrava impossibile perdonare.

2) Lo si può prendere come un attacco a tutte quelle persone che gli avevano detto che non sarebbe riuscito a non fare nulla nella vita. Ritorna a raccontare di come ignorasse i problemi guardando lontano, nonostante le sue ferite lo salutavano allo specchio. Ma non era la sua pelle ad essere contaminata.

1) Era così tanto accecato dall’amore da essere diventato pazzo della sua regina (“Head at your feet, fool to your crown”), costretto ad inghiottire anche le sue stesse parole, provando a resistere a questa situazione.

2) Un altro attacco non molto velato a tutte quelle persone che non hanno creduto in lui e nelle sue abilità.

Finalmente la libertà! Si libera dalle catene e, vedendo nel suo personale specchietto retrovisore, capisce le cose che ha vissuto.

1) Liberatosi dalle catene dell’amore, accelera dalle prese in giro della sua amata ed una volta per tutte è lontano dai problemi.

2) E’ finalmente libero di esprimere se stesso senza timori di alcun genere e delle critiche continue di chi lo circondava.

Ora è certo che prima o poi le ombre possano sparire.

Chiudendo gli occhi ci si può trovare in quell’auto, in una delle decine di autostrade che attraversano il deserto americano, col vento tra i capelli, quando finalmente si capisce di essere liberi, senza che nessuno possa
infastidirci o limitarci.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui