[SANREMO 2015] Siamo uguali – Lorenzo Fragola

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

Il neo vincitore di X-Factor 8 Lorenzo Fragola salirà sul palco del teatro Ariston di Sanremo con il nuovo brano Siamo uguali. Introduciamo il brano con le parole dell’autore stesso dopo l’annuncio dell’accettazione del suo brano al festival canoro: “Non me l’aspettavo proprio, per me essere arrivato al talent show significava già tanto, poi l’ho vinto, e adesso… l’Ariston! Che cosa succederà adesso? Parto da zero, sono un pessimista e non alimento speranze eccessive, in modo da evitare delusioni quasi certe. Mi impegnerò e lavorerò duramente per mostrare che valgo qualcosa”. La fibrillazione di Fragola è giustificata, perchè in una settimana è successo tutto: giovedì ha vinto X-Factor 8, venerdì ha inviato il la demo del brano alla giuria del festival di Sanremo, sabato la demo è stata ascoltata e giudicata, e domenica la giuria si è espressa positivamente sulla sua partecipazione dal 10 febbraio 2015 sul palco dell’Ariston. La demo, come dichiarato dallo stesso Fragola, è ancora acerba e mancante di arrangiamenti, ma tra un mese sarà tutto pronto per il grande debutto. Certo è che, pur queste lacune, è stata accettata dalla commissione d’esame per l’ingresso al festival.

CURIOSITA’

Sono invece note alcune curiosità sul brano in questione, ad esempio il fatto che Siamo uguali sia stato scritto dal rapper italiano Fedez, giudice di X-Factor 8 e grande amico di Fragola: probabilmente si aprirà una collaborazione che potrebbe andare oltre alla semplice scrittura di brani, come ad esempio un disco in duetto o, almeno, una performance in due al festival. Per ora è solo dato a sapere, da recenti interviste di Fedez, che l’idea è una collaborazione per poter sperimentare e “sfruttare” la voce di Fragola in composizioni del rapper, che come lui stesso ha affermato, con la sua voce non potrebbe mai cantare.

 

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui