The Wolf – Mumford & Sons

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1 (inviata dal nostro lettore Il Pugile)
E’ uscito il 4 maggio 2015 il nuovo attesissimo album dei Mumford & Sons, che come ben sappiamo ha sconvolto le aspettative dei fan per lo sconvolgimento della loro musica, passata dal genere folk-rock al pop-rock. Il brano The Wolf, secondo singolo dell’album Wilder Mind, presenta sonorità elettriche, con la batteria al posto della grancassa suonata col piede da Mumford, l’elettrica al posto del banjo, il basso al posto del contrabbasso. Come mai questo cambiamento radicale della band? Innanzitutto occorre dire che apprezziamo la voglia di esplorare nuovi generi, e di non focalizzarsi sull’immagine che i primi due album hanno dato della band: testi e musica accattivanti e profondi, stile un po’ retrò.

Analizziamo The Wolf, che subito colpisce per il ritmo. La canzone parla del ritorno di una persona cara da un periodo di fuga, forse dopo un momento difficile di una relazione. Immaginiamoci la scena: il tutto si svolge in quei pochi istanti in cui si materializza il ritorno a casa e il nuovo incontro. “Hai vagato per giorni,
come ti sei sentito a fuggire dalla mia mente? Lascia indietro i tuoi giorni del bisogno Voglio imparare amore e gentilezza Perché tu sei tutto quello che io abbia mai voluto” Tra chi ritorna e chi aspettava il ritorno si insinua prepotentemente la dinamica del perdono, animata da un sentimento che riesce ad andare oltre nonostante il dolore provocato in entrambi i protagonisti. Il lupo, The Wolf, rappresenta il dolore che l’allontanamento ha fatto entrare nel cuore, scacciato da quell’abbraccio che conclude il brano.

Il video del brano è un caleidoscopio di un viaggio notturno, dove le luci della città e delle strade creano un effetto suggestivo. Idee su che cosa possa significare il simbolo finale?

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok