Favola di Adamo ed Eva – Max Gazzè

 

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

“Favola di Adamo ed Eva” è una canzone di Max Gazzè del 1998 e nonostante sia un singolo rilasciato ormai 15 anni fa, a rileggere il testo della canzone oggi sembra quasi di leggere una sorta di profezia da quanto sono vere le parole utilizzate. La canzone è talmente attuale che molti concorderebbero senza problemi con frasi del tipo trovo un po’ esagerato pagare tre volte un litro di benzina sentirsi ridire con sorrisi di rame che sono costretti dal mercato dei cambi” soprattutto ora che siamo in un periodo molto difficile di recessione economica. La canzone vuole dunque essere una sorta di denuncia alla società e allo stesso tempo una forte critica a tutti noi che siamo attratti da cose superflue e irraggiungibili tanto da pensare ad un futuro fantasioso piuttosto che darsi da fare e guardare al presente, come dice la frase “l’azione è importante, siamo uomini troppo distratti da cose che riguardano vite e fantasmi futuri “. 

Il video che accompagna il singolo è altrettanto azzeccato: mentre scorrono le parole della canzone si vede una coppia che si pone l’obiettivo di comprare una macchina e per questo iniziano a risparmiare, rinunciando dunque a praticamente tutto, cibo compreso. Il finale riprende esattamente la frase appena citata della canzone: la coppia ha vissuto tutto un grosso periodo della sua vita a pensare ad un futuro fantasioso e migliore (che nel video corrisponde a comprare una macchina bellissima e costosissima), rinunciando a tutto nel presente per poi essere vittima di un incidente poco dopo averla acquistata e quindi aver perso di fatto tutti i soldi risparmiati fino a quel momento. Morale della favola? Smetterla di credere a tutto ciò che ci viene detto e a pensare di raggiungere obiettivi impossibili e inimmaginabili, ma vivere il presente.

INTERPRETAZIONE #2 (inviata dal nostro lettore Mauro S.)

D’ accordo con il significato precedente vorrei aggiungerne uno che mi sembrerebbe completarlo visto l’autore ironico geniale, ricercato e mai banale. La canzone parla di una favola di Adamo ed Eva e tutti pensano che sia solo una storiellina per bambini o per bigotti ma quel racconto mitico dice proprio quello che è stato detto qui: l’ uomo (Adamo e quindi tutti gli uomini) era stato pensato per un destino di felicità e di grandezza molto alti (aveva per sè tutto il paradiso e l’eternità) invece cosa fa? Si lascia tentare ( un frutto solo) pone le sue speranze in cose effimere e sbagliate e crede di essere felice con cose di poco conto ( il denaro, il potere, l’avere tante cose, proprio come racconta bene il video: i due coniugi infatti fanno di un’ automobile bruttissima, di cartone, l’oggetto dei loro sogni e lavorano e faticano tantissimo per averla per poi romperla subito… Questo insomma l’avvertimento all’ uomo di oggi : stai attento che puoi perdere di vista il vero scopo della vita e la favola che tu snobbi in realtà ti sta dicendo quello che fai e che sei.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok