The Miracle (of Joey Ramone) – U2

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE #1

A settembre 2014 gli U2 pubblicano il loro nuovo album, Songs of Innocence, il tredicesimo in studio della loro carriera. Il cantante Bono ha espresso durante la presentazione dell’album le tematiche principali di questi nuovi pezzi: sono tutti ispirati a fatti o situazioni realmente accadute nella storia dei componenti della band, in particolare del frontman. Si tratta quindi di un album molto personale, ora più che mai gli U2 hanno inserito parte di loro stessi nelle loro canzoni, ricordi di quando erano giovani amici nella loro terra di origine, l’Irlanda. Già la copertina dell’album è eloquente: un abbraccio tra un padre (il batterista) e suo figlio.

“The Miracle (of Joey Ramone)” parla della giovinezza del cantante, quando non aveva ancora scoperto la sua vocazione, cioè di diventare musicista. I primi versi raccontano di come stesse cercando la sua strada, rincorrendo i suoi sogni e soffrendo perchè non riusciva ad esprimere se stesso nelle cose che faceva. Era come un pellegrino in cammino, alla ricerca di una strada da percorrere. Un giorno ebbe un segno che gliela indicò: sentì una canzone, la quale diede significato a tutta la sua vita. La musica, per il cantante, è la modalità privilegiata con cui esprimere e riconoscere (“dare un nome”) il suo pensiero, i suoi bisogni e le sue urgenze profonde. Infine si rivolge a chi, come lui, sta facendo lo stesso percorso cognitivo: noi riusciamo a sentirti, a capirti, e ti ascolteremo.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

banner
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui