Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!



Macklemore X Ryan Lewis – And We Danced

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE TESTO E VIDEO #1

Oggi parliamo di “And we danced” una canzone di ben 2 anni fa, che però sta riscuotendo un successo planetario proprio in questo periodo, tanto che c’è chi osa scommettere che possa essere il nuovo tormentone dell’estate 2013. Macklemore sembra dunque piazzare un altro notevole colpo, dopo il successo mondiale dell’altro suo singolo più recente “Thrift shop” capace di arrivare a circa 350 milioni di visualizzazioni su youtube, entrando di colpo della top 10 dei video più visti in assoluto. La canzone sembra riscuotere da subito notevole successo, viste le oltre 40 milioni di visualizzazioni già acquisite anche per questo altro singolo.




La canzone ha un testo molto particolare, il successo è sicuramente dovuto alla musica e al ritmo molto coinvolgente e non tanto al suo significato che non sembra lanciare grandi messaggi agli ascoltatori. Il video della canzone infatti fa da introduzione alla canzone: la voce in inglese fuori campo a inizio video dice: “He comes from a land far, far away. A little place that some people call great…. Britain. Exiled for streaking at the royal wedding, he left his motherland along with the only woman he ever truly loved: his horse. Tyrone. He traveled to the USA to resurrect the recession riddled dance floors of America. With the big, long, pink ding dong penis. He could turn any bro-down into a hoe-down. He would turn any keg-cup into legs-up. He taught all nations, and all peoples, across all seas; that in order to have the best dance party in the WORLD, all you have to do is; DANCE.”.

In poche parole spiega di come il cantante sia stato chiamato dalla Gran Bretagna e viaggiando prima con il suo cavallo (che viene definitivo in modo divertente dalla voce fuori campo come “l’unica donna che lui abbia mai veramente amato”) e poi in limousine vengo mandato in America per insegnare “a tutte le nazioni e a tutte le persone” a ballare e allo stesso per organizzare il dance party più grande e importante di ogni tempo, tanto da essere ricordato per sempre come viene detto anche nelle stesse strofe della canzone “e abbiamo ballato, e abbiamo pianto e abbiamo riso e ci siamo divertiti davvero tanto […] e ricorderemo questo momento per il resto delle nostre vite”. 

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui