Non è mai abbastanza modà senso significato spiegazione intervista interpretazione film testo video
mai_abbastanza

Non è mai abbastanza – Modà




ACQUISTA SUBITO LA CANZONE SU ITUNES:

SIGNIFICATO

INTERPRETAZIONE TESTO E VIDEO#1

“Non è mai abbastanza” è l’ultimo singolo sfornato dai Modà, una canzone che lo stesso cantante del gruppo ha definito “una delle canzoni d’amore più belle e intense che abbia mai scritto”. Dunque il gruppo mantiene il suo genere musicale romantico, anche se per i veri fan del gruppo, questo singolo non rappresenta una novità in quanto già contenuto nel loro album di successo Gioia. Per quanto riguarda il testo della canzone, il cuore del testo sembra essere nel finale, quando Kekko canta: “Tu così, forte e sola…“. Perché la fragilità di una donna incuriosisce e affascina, ma è la forza quella componente che te ne fa innamorare. Il vero protagonista dunque è l’uomo fragile, indifeso, introverso, quello che il cantante interpreta e porta sulla scena. Da Rocky Balboa a Novecento, entrambi malinconici e confusi, incapaci di trovare la via della felicità. “Non è mai abbastanza” esplode nel ritornello con il famoso bacio del pugile di Philadelphia e acquisisce tenerezza con lo sguardo del pianista al di là dell’oblò.

Il video della canzone, sotto ammissione degli stessi Modà, prende spunto da diverse scene di alcuni film: si possono riconoscere infatti rimandi al film La leggenda del pianista sull’oceano, Rocky, Love Actually, Million Dollar Baby; il video stato girato sul lago di Garda, nei pressi di Villafranca di Verona. Oltre ai membri della band, compaiono anche tra giovani attrici: in ordine di apparizione sono Anna Sophie Bellè, Federica Gasparini e Carlotta Brusini.

Vuoi dare anche tu una interpretazione diversa a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo a questo post.

TESTO

Se, ti chiedessero se c’è, qualcuno che ti ha amata al punto di pensare che poi in cambio non voleva niente, tranne fossi felice, che ti lasciasse in pace e di riaverlo accanto per fargli capire che per te, non è mai abbastanza, no non è mai abbastanza, scusa se ti interrompo, ma forse non ti rendi conto che per me, non esiste il mondo perchè per prima esisti tu.

Tu che mi attraversi e tu, tu che di stelle vesti il cielo e mi convinci che di te non ne avrò mai abbastanza.
E tu, ciò che poi non ti aspetti, tu che piangi e non nascondi niente, neanche quando dici che hai sbagliato e vuoi cambiare, tu, così forte e sola, tu…

Tu, così diversa e uguale, tu campo di girasoli accendi i miei sorrisi, quando prima di spogliarti dici che, di me tu ti vergogni e cambi espressione e dici amami più forte e fai tremare il mondo, ma non capisci che, non esiste il mondo, perchè per prima esisti tu.

Tu che mi attraversi e tu, tu che di stelle vesti il cielo e mi convinci che di te non ne avrò mai abbastanza.
E tu, ciò che poi non ti aspetti, tu che piangi e non nascondi niente, neanche quando dici che hai sbagliato e vuoi cambiare…

Tu, tu che mi attraversi e tu, ciò che poi non ti aspetti, mi convinci che di te non ne avrò mai abbastanza…

Tu così forte e sola, tu….


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>