significato-amanda-lear-baustelle

Amanda Lear – Baustelle

SIGNIFICATO

INTEPRETAZIONE #1

Amanda Lear è l’ultimo singolo rilasciato dai Baustelle, brano che lancia il loro nuovo album intitolato “L’amore e la violenza“. In molti si sono chiesti quale fosse il significato di questa canzone e in particolare cosa potesse c’entrare la famosa donna scelta come titolo. A tale domanda hanno dato risposta gli stessi autori:”Ci interessava il personaggio, chi non è affascinato da Amanda Lear? Ha avuto successo, una storia d’amore con David Bowie, ha posato come modella per il pittore Salvador Dalì, è una icona pop e in un disco pop come il nostro ci stava perfettamente.”

La canzone in questione però non vuole assolutamente parlare di Amanda Lear, ma come detto direttamente dal gruppo è stata scelta “come similitudine di un amore che va consumato in fretta“. Non a caso il ritornello recita così:”Amanda Lear il tempo di un LP, il lato a, il lato b, non siamo mica immortali bruciamo ed è meglio così, Amanda Lear soltanto per un LP, il lato a, il lato b, che niente dura per sempre, nemmeno la musica“.

Approfondendo ulteriormente il significato del brano, a domanda diretta, i Baustelle risposero:”Amanda Lear ha un plot molto semplice: lei ama lui e lui ama lei, ma lei ripete ogni giorno che “niente dura per sempre”. Lui prende la massima di lei abbastanza alla lettera e decide di tradirla con la prima che passa. Il tutto è volutamente scomposto e raccontato fra presente e flashback, perché, ormai lo sanno tutti, ci sono sempre piaciute le canzonette-sceneggiatura. E Amanda Lear che c’entra? È una donna magnifica, una parola tronca spettacolare, e una azzardata similitudine (l’amore è come un LP di disco music, si balla il lato A, si balla il lato B, e chi s’è visto s’è visto). Amanda Lear c’entra e non c’entra, c’è e non c’è, come ogni dio che si rispetti”.




Vuoi dare anche tu una interpretazione a questa canzone? Inviala a
significatocanzoni@gmail.com
la pubblicheremo a tuo nome oppure lascia semplicemente un commento in fondo al post.

TESTO

Amore antico amica mia
amore radio nostalgia
io non ti penso quasi mai
ti ho dato in pasto agli avvoltoi
all’olocausto e ai marinari
amore atomico Enola Gay

Orrore amico errore mio
che non ti ho detto neanche addio
che non ti ho detto come mai
una domenica buttai
nel cesso la fotografia
in cui ci stringevamo forte

E’ colpa mia
se quest’anno ti hanno visto mi dicono
vomitare gli occhi e l’anima ad un concerto rock
abbracciata ad una testa di ca**o
un regista, un coreografo che ne so
un lavoro come un altro una droga
per illuderci e credere di essere uomini

Dicevi:
A’ mon avis
Amanda Lear
il tempo di
un LP
il lato a
il lato b
non siamo mica immortali bruciamo ed è meglio così
Amanda Lear soltanto per un LP
il lato a, il lato b
che niente dura per sempre nemmeno la musica

Perduto amore anima mia
amore nona sinfonia
vorrei sapere come stai
se come scrivi è tutto ok
e se davvero ora lo sai
che sono diventato un mostro
colpa tua

Se mi libero nel buio di un vicolo
all’uscita posteriore di un concerto rock
pomiciare una troi***a qualunque
una tizia una pittrice ma che ne so
il tuo pessimismo da quattro soldi
chiaramente aveva fatto proseliti

dicevi:
A’ mon avis (a mio avviso)
Amanda Lear il tempo di un LP
il lato a, il lato b
che niente dura per sempre
finisce ed è meglio così
Amanda Lear soltanto per un LP
il lato a il lato b
che niente dura per sempre figurati io e te

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

banner
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per maggiori informazioni clicca qui Privacy Policy e qui